Benvenuti in questo sito web

Benvenuti in questo sito web - Allevamento Testudo

Questo sito  nasce da una passione antica per la cura, l'allevamento e la riproduzione di tartarughe di terra del genere Testudo Hermanni, inizialmente per la ssp Testudo hermanni hermanni  poi estesa anche alle altre due ssp  Testudo  hermanni hercegovinensis e Testudo hermanni boettgeri. 

Vi ho raccolto notizie, foto e commenti inerenti il piccolo allevamento amatoriale nei vari periodi dell'anno, senza la pretesa di essere scientifico ed esaustivo, ma volendo solo condividere quanto ho sperimentato nel tempo dalla osservazione diretta di questi splendidi animali.

Il risveglio dal letargo, l'accoppiamento, la deposizione delle uova, le schiuse, i piccoli, i nuovi accoppiamenti e l'ibernazione.  

La Sistemazione

La Sistemazione - Allevamento Testudo

                                                       La recinzione è situata nel lato sud del giardino, e da agosto 2012 è formata da  un muretto di tufo alto circa  45 cm  all'interno del quale delle assi  in legno delimitano le zone in cui alloggiano in modo separato le sottospecie, i maschi, le femmine e i  piccoli.

Nelle aree in cui si trovano le femmine, ho allestito alcune collinette di terra alte circa 20/30 cm sulle quali vanno a deporre le uova. 

In tutte le zone sono poi sistemati alcuni "rifugi" in legno oltre ad alcune piante e cespugli che, assieme alla siepe disposta su due lati del recinto, servono agli animali per ripararsi dalla pioggia e soprattutto dal troppo caldo; sempre a questo scopo in alcune parti ho lasciato crescere la vegetazione in modo che si formino aree ombrose e leggermente piu' umide: qua in effetti è dove gli animali trascorrono la maggior parte di tempo nei periodi di caldo e afa.

Un piccolo recinto di forma rettangolare infine, accoglie le sub-adulte; questo ha una protezione in rete per evitare che gazze o altri animali possano catturarle.

In primavera e  verso fine estate,  terminato il periodo delle deposizioni tolgo le divisorie e lascio gli animali tutti assieme.   

Gli Ospiti

Gli Ospiti - Allevamento Testudo

Da alcuni anni sono ospitate all'interno di un piccolo laghetto a pochi metri dai recinti anche alcuni  esemplari di Tartarughe acquatiche, in particolare vi sono due esemplari adulti di Trachemys Scripta scripta scripta. 

Pare che la convivenza tra le due  non crei problemi; gli animali vivevano in un acquario sin da quando erano piccollissime ma ora,  avendo raggiunto dimensioni importanti (la Trachemys piu' grande misura oltre 20 cm) al proprietario è sembrato sicuramente piu' consono liberarle nel piccolo laghetto di circa 6/8 mq. 

In effetti a quanto pare si sono ben ambientate, nuotano liberamente e tutti i giorni fanno lunghi bagni di sole  sui sassi che circondano il laghetto.  

Il nutrimento lo trovano direttamente nel laghetto, insetti, larve, erbe e piante, saltuariamente integrato con alcuni mangimi classici per tartarughe acquatiche. 

Fiere, Mostre e Manifestazioni

Fiere, Mostre e Manifestazioni - Allevamento Testudo

 

Queste sono le manifestazioni alle quali  ho partecipato in questi anni.  In alcune sono stato piu’ volte (Arezzo, Cesena, Ozzano, Milano, Verona) altre, purtroppo, non vengono piu’ organizzate (Genova e NIRM Milano). Al Tartarughe Beach di Cesena ho partecipato per tre edizioni  come espositore  nella zona  “Amatoriali”,  quindi in zona non  commerciale, ed è stata una esperienza entusiasmante che spero di poter replicare anche in futuroi.  Vi sono poi alcuni importanti eventi anche al Centro e Sud  Italia e ovviamente in vari Paesi in Europa.

 

ENTOMODENA     Campogalliano Modena

CHELONIAN EXPO     Arezzo 

REPTILES DAY    Longarone Belluno 

TARTA EXPO     Milano 

VERONA REPTILES     Verona 

TARTARUGHE BEACH    Cesena  FC

ERPISA Caserta 

SQUAMATA     Ozzano dell’Emilia BO   

ALTRE  MANIFESTAZIONI   ITALIA  

ESOTIKA     Perugia 

I LOVE REPTILES     Fiano  Romano 

RETTILI DAL MONDO     Bari 

AGNANI REPTILES     Agnani FR

FIERE E MOSTRE IN EUROPA 

TERRARISTIKA     Hamm  Germania 

EXPOTERRARIA     Madrid   Spagna  

EXPOTERRARIA     Barcelona   Spagna    

ZIVA EXOTIKA     Praga   Rep. Ceca    

Normative

Normative - Allevamento Testudo

Testudo Hermanni per motivi di conservazione è stata inserita nell’elenco della Convenzione di Washington (C.I.T.E.S.) Appendice II Allegato A, e questo comporta che attualmente ne sia vietata la vendita, la detenzione e la cessione gratuita se non provvisti di tutti i documenti necessari. In pratica ogni animale deve essere accompagnato da un certificato (certificato CITES ) che lo identifica dichiarando nascita, provenienza e numero di marcatura Microchip. Vi sono poi tutta una serie di adempimenti, quali ad esempio la dichiarazione di spostamento o quella di morte che vanno presentate presso l’ufficio CITES (solitamente presso il Corpo Forestale dello Stato). In caso di schiusa delle uova è necessario effettuare una dichiarazione di nascita in cattività indicando i dati dei riproduttori e il numero di Microchip dell’esemplare. Dal 2012 è cambiata la normativa quindi non vi è più la possibilità di effettuare un “ Marcaggio fotografico” degli animali prima consentito fino al quinto anno di vita; ora invece è necessario procedere con il marcaggio definitivo già entro il primo anno. A tale scopo sono in commercio dei “Nano Microchip” di dimensioni  ridotte con i quali è possibile marcare  animali anche di pochi cm (ovviamente è una operazione che deve effettuare un veterinario esperto). Si può inoltre richiedere per i nuovi nati il certificato CITES  previa  compilazione  di appositi moduli, e pagamento di un diritto speciale che  attualmente (2012) ammonta a circa €.15,00 ad esemplare.  A differenza della  dichiarazione di nascita, il certificato CITES (per esemplari riprodotti) non è obbligatorio, ma senza di esso il proprietario non potrà mai vendere,  nè tantomeno cedere gratuitamente gli animali. 

Allevamento Testudo

Allevamento Testudo

Allevamento Testudo

Allevamento Testudo

Allevamento Testudo

Allevamento Testudo

Allevamento Testudo